Potenza. Tavolo in prefettura su incidenti sul lavoro. Nei “cantieri A3” la sicurezza deve crescere

(immagine di repertorio)

(immagine di repertorio)

POTENZA – Anas, imprese e sindacati condividono ”l’intento unanime di collaborare al fine di innalzare i livelli di sicurezza” nei cantieri del tratto lucano dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. E’ quanto è emerso in una riunione svoltasi in prefettura, di Potenza, convocata dopo il ripetersi di incidenti, alcuni dei quali mortali.

I sindacati hanno chiesto ”misure idonee a migliorare i sistemi di sicurezza”, mentre i dirigenti dell’Anas hanno garantito che ”anche per il futuro saranno garantite” le misure già realizzate in passato. E’ stato deciso di convocare ”un tavolo di lavoro” con Inps, Inail, Azienda sanitaria di Potenza e ispettorato del lavoro e di ”potenziare ulteriormente” la sicurezza nei cantieri in occasione dell’aumento del traffico nel periodo estivo.

Share Button