Sequestro Ex Siderpotenza, Pittella incontra i lavoratori

Pittella - Berlinguer presidio sidepotenzaPOTENZA – Intorno alle 21.00 di ieri, il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella (nella foto) ha incontrato i 250 lavoratori delle Ferriere Nord (ex Siderpotenza), messi in libertà dal Gruppo Pittini a seguito del sequestro preventivo dello stabilimento per motivi ambientali.

Accompagnato dall’Assessore all’ambiente Aldo Berlinguer e dal dirigente del Dipartimento Attività Produttive regionale Vito Marsico, il governatore lucano si è intrattenuto presso il presidio permanente, allestito agli ingressi aziendali in Via della Siderurgica a Potenza.

“Nel rispetto del lavoro della magistratura, da subito faremo tutto il possibile affinché si sblocchi questa difficile situazione – ha affermato Pittella rivolgendosi agli operai.” Inoltre, ha continuato “ognuno deve prendersi la sua parte di responsabilità, la Regione è al fianco dei lavoratori e si impegnerà nelle azioni di salvaguardia dell’occupazione e del rispetto dell’ambiente.”

Tra i delegati sindacali dei metalmeccanici presenti, Salvatore Troiano della Fim Cisl Basilicata ha definito i numeri dell’indotto coinvolto dal sequestro, stimato in altre 400 unità.

Ricordiamo che la visita di Pittella fa seguito a quella di sabato della delegazione comunale composta dal Sindaco Dario De Luca e dagli assessori Annalisa Percoco e Pasquale Pepe, quest’ultimo con delega all’ambiente.
Martedì 29 luglio è stato confermato un tavolo in Prefettura tra le parti interessate dove parteciperà l’Assessore regionale al lavoro Raffaele Liberali. Lo stesso giorno, dalle ore 14, i lavoratori si muoveranno in corteo fino a Piazza Mario Pagano in attesa di notizie.

Share Button