Matera. 5 milioni di euro non dichiarati, la GdF scopre l’ennesimo evasore totale

Guardia di FinanzaMATERA – La costante attività ispettiva sviluppata dal Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Matera ha consentito di individuare un ulteriore “evasore totale”: si tratta di una società che opera nel settore dei servizi logistici per la distribuzione delle merci ed esercita la propria attività nel Nord Italia, pur avendo la propria sede legale ed amministrativa dichiarata nella provincia materana.

Il soggetto è stato individuato grazie all’incisiva attività di intelligence che ha permesso di rilevare elementi indicativi tipicizzanti alti profili di rischio d’evasione fiscale, supportati dalle informazioni censite nelle banche dati ed applicazioni informatiche in uso al Corpo.

Le Fiamme Gialle materane, al termine della verifica fiscale, hanno constatato ricavi non dichiarati pari a circa cinque milioni di euro nonché un I.V.A. “dovuta” di circa centodiciannovemila euro. L’utile netto non dichiarato ammonta ad oltre duecentosessantamila euro.

L’amministratore della società é stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria per le conseguenti ipotesi di reati tributari.

Contestualmente, a garanzia del credito erariale, è stata avanzata proposta per l’applicazione della misura cautelare del sequestro preventivo finalizzato alla “confisca per equivalente” del denaro e dei beni nella disponibilità dell’imprenditore, per un ammontare corrispondente alle imposte evase, nonché l’iscrizione di ipoteca sui beni della società.

Share Button