Gli uomini della polizia di Pisticci trovano (e salvano) 5 cuccioli nella spazzatura

Cuccioli CassonettoBERNALDA – Durante l’attività di controllo del territorio da parte del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pisticci, diretto dal Dottor Albano una volante della polizia ha salvato 5 cuccioli di cane.

Il fatto è accaduto a Bernalda. Una volante durante il pattugliamento ha notato vicino ad un cassonetto per la raccolta dei rifiuti, un sacco nero totalmente chiuso con all’interno “qualcosa di animato”.

Gli agenti, intuendo una situazione di abbandono di animali, si sono avvicinati al raccoglitore dei rifiuti, ed è stato in quel momento che hanno udito un lamento convulso, sempre più insistente provenire dal sacchetto.

All’interno hanno infatti rinvenuto 5 cuccioli, malnutriti e impauriti. Fra questi, delicate apparivano fin da subito le condizioni di salute di uno dei 5, in quanto seriamente ferito ad una delle due zampe posteriori.

Sollecitato tempestivamente l’intervento del veterinario di turno, ha consentito di prestare cure immediate al cucciolo ferito in attesa di un successivo intervento chirurgico, perfettamente riuscito.

Gli altri 4 animaletti sono stati ricoverati presso la struttura veterinaria per i restanti controlli e per il ripristino delle normali attività respiratorie.

Infatti il medico veterinario intervenuto ha precisato agli operatori che, “un ritardo anche di soli pochi minuti nell’apertura del sacco”, sarebbe stato letale per i cuccioli, la cui resistenza era stata fortemente compromessa dal forte stato di malnutrizione.

Share Button