Rapporto Abi sulle rapine nelle banche in Basilicata: nel 2014 sono diminuite

Rapina MPSPOTENZA – Le rapine in banca in Basilicata “sono diminuite”: lo ha reso noto l’Abi in un comunicato, precisando che nei primi tre mesi del 2014 “è stato effettuato un solo colpo allo sportello contro i sette dello stesso periodo del 2013”.

I dati sono stati elaborati dall’Ossif, il Centro di ricerca dell’Abi sulla sicurezza, dai quali risulta anche un sensibile calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 283 nei primi tre mesi del 2013 a 136 nello stesso periodo del 2014 (-52%).

In tutto il 2013 le rapine consumate erano state 941, in linea con le 940 del 2012 e tra i livelli più bassi registrati negli ultimi anni (-68% rispetto al 2007). Nel primo trimestre del 2014, cala anche il cosiddetto indice di rischio – cioè il numero di rapine ogni cento sportelli – che è passato da tre a 1,7 a livello nazionale (-42%) e da 4,7 a 1,7 in Basilicata (-64%). Sempre magro, inoltre, il bottino medio per rapina con circa 28 mila euro.