Carceri. Potenza, Cosp, avvenute due risse in pochi giorni

Casa Circondariale di PotenzaPOTENZA – Negli ultimi giorni nel carcere di Potenza si sarebbero verificati ”due gravissimi episodi di risse” tra detenuti, e ”ferimenti degli agenti”: lo ha reso noto il segretario del Coordinamento sindacale penitenziario (Cosp), Domenico Mastrulli.

Secondo il Cosp, ”sarebbe opportuno poter pensare a un avvicendamento generazionale dei vertici nella sede penitenziaria”, e a ”una realizzazione della ‘Cittadella della giustizia lucana’ con nuova costruzione di un penitenziario dagli standard europei”.

Mastrulli ha infine denunciato ”l’insostenibile situazione strutturale del carcere di Potenza, con una popolazione detenuta ritenuta fuori dagli standard numerici tollerabili, che continua per una probabile discutibile ‘gestione’ detentiva a creare continue fibrillazioni e consequenziali fatti di clamore mediatico”.

Share Button