Borgo Venusio. Arpab avvia monitoraggio ambientale sulla qualità dell’aria

Lo stabilimento da oltre 50 anni a Matera. Adduce: “Per la prima volta si avvia raccolta dati in questa parte della città”.

Laboratorio Mobile Arpab

Laboratorio Mobile Arpab

MATERA – L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente di Basilicata ha istallato in località borgo Venusio il suo laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria. La raccolta dati è iniziata dalle ore 24 di ieri, 10 aprile. Lo rendono noto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, e l’assessore all’Ambiente, Rocco Rivelli.

“Come concordato con l’Arpab – afferma Rivelli – sono partite le attività di monitoraggio ambientale sulla qualità dell’aria a borgo Venusio. Per la prima volta si avvia una raccolta dati in questa parte della città per verificare l’impatto sull’ambiente dello stabilimento Ila Laterizi (ex Valdadige). Questo è solo l’inizio delle attività programmate così come concordato durante il tavolo tecnico. Nel frattempo, infatti, stiamo lavorando su un protocollo d’intesa che allargherà l’attività di monitoraggio anche sulle altre matrici ambientali come suolo, acqua e rumore al fine di avere un quadro complessivo della situazione ed, eventualmente, individuare le azioni da mettere in campo. Appena saranno disponibili i dati raccolti dall’Arpab saranno resi pubblici. Colgo l’occasione – conclude Rivelli – per ringraziare l’Arpab per aver rapidamente avviato il monitoraggio”.

Share Button