Cibo “senza etichettatura” stava per finire in mense scolastiche di Castelluccio e Rotonda

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

VIGGIANELLO – Circa tre quintali di cibo trasportato in un furgone con carenze igenico-sanitarie stava per finire sui tavoli dei bambini della scuola di Castelluccio Inferiore e Rotonda. Lo hanno scoperto gli agenti del corpo Forestale dello stato di Viggianello.

Il furgone era privo di cella frigorifera e non autorizzato al trasporto di alimenti. Inoltre alcuni prodotti erano privi di etichettatura e di documentazione sulla tracciabilità. Sia l’azienda che gestiva la mensa che la ditta fornitrice sono state multate.

Share Button