Policoro. Contrasto alla pesca abusiva. Controlli di Carabinieri e Guardia Costiera lungo il litorale jonico

Pesca Abusiva PolicoroPOLICORO – Il 27 febbraio scorso i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, in coordinamento con il personale dell’Ufficio Locale Marittimo – Guardia Costiera di Policoro, nel corso di un’ampia programmazione di servizi di controllo del tratto di costa compreso tra Nova Siri e Scanzano Jonico, con l’ausilio di alcune “gazzelle” dell’Arma e di un mezzo navale, hanno proceduto al controllo del citato tratto di costa.

In particolare, hanno controllato un’imbarcazione nelle acque antistanti la foce del fiume Sinni; al pescatore che si trovava a bordo veniva contestata la violazione amministrativa in materia di pesca e acquacoltura, nonché quella relativamente all’uso di attrezzi non consentiti per l’attività di pesca sportiva. Inoltre, i militari procedevano al sequestro amministrativo di una rete tipo “sciabica” della lunghezza di m. 40 circa, rinvenuta a bordo del natante regolarmente armata e pronta all’uso.

Share Button