Potenza. Perde il posto di lavoro e si dà fuoco. E’ grave un 28enne

Foto d'archivio

Foto d’archivio

POTENZA – Probabilmente disperato per aver perso il posto di lavoro, un giovane di 28 anni di Potenza si è dato fuoco la notte scorsa, in una casa di campagna di proprietà della sua famiglia, a pochi chilometri dal capoluogo lucano: a causa delle gravissime ustioni riportate, è stato trasportato al Centro Grandi Ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Secondo quanto si è appreso, la notte scorsa, il giovane, che era da solo, si è cosparso di benzina e si è dato fuoco. Poi ha cercato di spegnere le fiamme e ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma e il 118, che ha trasportato il giovane all’ospedale San Carlo di Potenza, ma, a causa della gravità delle ustioni, è stato deciso il trasferimento a Napoli.

Share Button