Imprenditore materano denunciato per frode e bancarotta

Guardia-Di-Finanza1-11finanzaPOTENZA – Un imprenditore di Matera – che tempo fa ha trasferito la sua residenza all’estero – è stato denunciato alla Procura della Repubblica con le accuse di frode fiscale e bancarotta fraudolenta al termine di indagini della Guardia di Finanza sulla sua ditta specializzata nel commercio di prodotti informatici, fallita nel 2012.

Secondo quanto si è appreso, l’imprenditore ha messo in atto ”artifizi contabili”, annotando debiti già estinti per circa 350 mila euro; ha sottofatturato della merce per distrarre liquidità prima del fallimento (con un ribasso medio sul costo del venduto pari al 25 per cento), per nascondere ricavi per quasi un milione di euro di imponibile e 200 mila euro di Iva.

Le fiamme gialle, quindi, hanno accertato una bancarotta fraudolenta per sottrarre soldi ai creditori per una somma pari a 1,3 milioni di euro. (ANSA)

Share Button