Lauria. Guardia di finanza arresta corriere della droga. Sequestrati 100 gr. di eroina

Finanza Droga LauriaLAURIA – Nel pomeriggio del 24 ottobre eseguita dai militari della Compagnia di Lauria una complessa attività di monitoraggio del flusso veicolare per la prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti nei pressi del tratto autostradale lucano della A/3 (Salerno-Reggio Calabria), principale arteria di collegamento che unisce la Basilicata alle regioni limitrofe.
Nel tratto autostradale in direzione sud (Lagonegro) hanno fermato una Honda Jazz condotta da G.G. di 45 anni, originario di Catania, in transito verso la regione Sicilia.

L’uomo, incensurato, ha fornito spiegazioni “incongrue” alle fiamme gialle riguardanti il viaggio intrapreso fornendo versioni contrastanti in momenti diversi.

A seguito di un controllo sono state rinvenute nello sportellino destro per sostituzione lampadine nel cofano posteriore, 100 grammi di eroina, contenuta in una bustina di plastica trasparente.

I finanzieri di Lauria, pertanto, lo hanno arrestato in flagranza per traffico e detenzione di sostanze stupefacenti ed hanno sequestro la bustina contenente la sostanza stupefacente, di particolare qualità e purezza:
dalle analisi effettuate risulta, infatti, che dalla sostanza psicotropa sarebbero state ricavate più di 2.000 dosi.

I primi accertamenti hanno consentito di stabilire che la droga sottoposta a sequestro, acquistata a Napoli, avrebbe rifornito l’illecito mercato siciliano dello spaccio, permettendo un introito presunto di alcune decine di migliaia di Euro.

Il responsabile, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura di Lagonegro, è stato associato alla Casa Circondariale di Sala Consilina (SA).

Share Button