Bella. Furto di piante e bosco danneggiato. 5 arresti e 11 denunce

BoscoPOTENZA – Con le accuse di furto di piante (alcune anche centenarie) e danneggiamento aggravato di un bosco, a Bella (Potenza), il Corpo forestale dello Stato ha arrestato in flagranza di reato cinque persone e ne ha denunciate in stato di libertà altre undici.

Tutte le persone coinvolte lavorano (una è il titolare e le altre 15 sono dipendenti) con la ditta che si è aggiudicata i lavori in due lotti boschivi, per un totale di circa 70 ettari, nel Comune di Bella.

In due ore di osservazione, gli uomini della Forestale hanno scoperto circa cento piante (per un valore di circa cinquemila euro) tagliate senza autorizzazione e nascoste ”sotto un considerevole strato di terra”.

Share Button