A Miglionico l’ultimo abbraccio ad Antonio Ragone

funerali 7Miglionico ( Mt). Fiori e palloncini bianchi per l’addio ad Antonio Ragone. Dolore e profondo sgomento oggi pomeriggio a Miglionico, nella chiesa Madre, per l’ultimo abbraccio al giovane quattordicenne. Un gioco finito in tragedia, lunedì sera sulla circonvallazione di Pomarico. Il ragazzo stava rientrando a casa di alcuni parenti in bicicletta dopo aver assistito ad una partita di calcio, con suo cugino di tredici anni Mario Campagna, quando una Renault Clio guidata da un giovane di 24 anni li ha travolti. Per Antonio la sorte peggiore. Nonostante il pronto intervento dei sanitari del 118, ogni tentativo di rianimazione è fallito. Uno strazio per tutta la comunità di Miglionico e Pomarico stretta attorno alla famiglia Ragone. Suo cugino con il quale Antonio condivideva giochi e passioni resta ricoverato in gravi condizioni ma non in pericolo di vita all’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera. Sul fronte delle indagini, il pubblico ministero Rosanna De Fraia ha iscritto l’investitore nel registro degli indagati per omicidio colposo . Il sindaco di Miglionico, Angelo Buono, ha proclamato il lutto cittadino con l’esposizione delle bandiere a mezz’asta. Dopo il rito funebre la salma è stata trasferita nel cimitero di Pomarico.

Share Button