I controlli estivi della Polizia di Stato a Matera e in provincia

Posto di Blocco

Posto di Blocco

MATERA – Nei due mesi estivi di luglio ed agosto appena trascorsi, la Polizia di Stato ha rinforzato i servizi di controllo del territorio nell’intera provincia. Su disposizione del Questore Pasquale Errico i servizi sono stati attuati al fine di garantire la massima sicurezza lungo le vie dell’esodo e del controesodo estivo, nonché per assicurare lo svolgimento di vacanze serene nelle località turistiche e nelle città.

Personale della Questura e dei Commissariati distaccati di P.S. di Pisticci e di Policoro ha proceduto al controllo, mediante posti mobili dislocati in vari punti, in totale di n.967 veicoli, con la identificazione di n.1760 persone e contestazione di n.88 infrazioni al Codice della Strada; n.55 sono stati gli interventi di soccorso effettuati.

Si è proceduto inoltre a controllare le persone sottoposte alle misure di prevenzione e cautelari domiciliari.

Con il contributo anche del personale della Squadra Mobile, nei due mesi passati, tra Matera e provincia sono state arrestate n.5 persone e n.27 sono state denunciate in stato di libertà per motivi diversi. Per quanto concerne in particolare gli arrestati, n.4 persone sono finite ai domiciliari per rissa e la quinta in carcere su disposizione dell’A.G. per aggravamento della pena.

Sono stati effettuati altresì controlli sugli esercizi pubblici ed alle guide turistiche; due le sanzioni amministrative contestate. Nel capoluogo sono stati svolti controlli in particolare negli antichi rioni Sassi, anche nelle ore serali onde vigilare sul rispetto delle norme vigenti sulla quiete pubblica.

I controlli proseguiranno anche nel corrente mese di settembre.

Share Button