Rapinò banca nel Potentino: in carcere per tre anni

Schermata 2013-08-30 alle 09.41.10CALVELLO – Riconosciuto responsabile di una rapina in banca fatta a Calvello (Potenza) nel marzo scorso, un uomo di 38 anni e’ stato trasferito oggi nel carcere di Potenza dove dovrà scontare tre anni di reclusione.

L’uomo, che era agli arresti domiciliari proprio a Calvello, assaltò insieme a due complici la Banca di credito cooperativo di Laurenzana e Nova Siri: il bottino fu di circa 70 mila euro. I rapinatori, però furono arrestati poco dopo dai Carabinieri, che recuperarono anche più della metà del denaro.

Ieri la procura della Repubblica di Potenza ha emesso l’ordinanza di carcerazione a carico dell’uomo dopo la condanna del Tribunale.

Share Button