Melfi. Un arresto per estorsione e violenza

Schermata 2013-07-17 alle 18.39.55MELFI – Con le accuse di estorsione, lesioni personali aggravate e violenza privata, agenti del Commissariato di Melfi (Potenza) hanno arrestato Giuseppe Perrone, di 41 anni, di Cassano delle Murge (Bari), con precedenti penali.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere – i cui particolari saranno resi noto domani, alle ore 11, in una conferenza stampa, al Commissariato di Melfi – è stata emessa dal gip di Melfi anche per il reato di violazione degli obblighi e delle prescrizioni inerenti alla sorveglianza speciale.

Inoltre l’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato dalla Polizia allo stesso Perrone ed altre due persone accusate di estorsione, lesioni personali aggravate e violenza privata in danno di un libero professionista operante nel Vulture-Melfese. (ANSA).

Share Button