Rimborsi Basilicata: il Tribunale del riesame conferma i 6 divieti di dimora e respinge un ricorso contro sequestro somma denaro

tribunale potenzaPOTENZA – Il Tribunale del riesame di Potenza ha respinto le richieste di annullamento di sei divieti di dimora e di un sequestro di una somma di denaro (pari a poco meno di cinquemila euro) emessi dal gip nell’ambito dell’inchiesta sull’uso illecito dei rimborsi da parte di assessori e consiglieri regionali della Basilicata nel biennio 2010-2011.

I sei divieti di dimora confermati riguardano i consiglieri regionali Rocco Vita (Psi), Paolo Castelluccio (Pdl), Mario Venezia (Pdl), Antonio Autilio (Idv), Alessandro Singetta (gruppo misto) e l’ex consigliere Vincenzo Ruggiero (La Destra). Per un altro ex consigliere, Antonio Tisci (Pdl) è stato confermato il sequestro cautelativo dei circa cinquemila euro.

Il 24 aprile scorso, l’inchiesta ha portato agli arresti domiciliari due ex assessori di centrosinistra – Vincenzo Viti (Pd) e Rosa Mastrosimone (Idv) – e l’ex capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca. Tutti e tre sono tornati liberi dopo gli interrogatori di garanzia: Pagliuca ha ricevuto però il divieto di dimora a Potenza. Il gip ha già revocato il divieto di dimora per Mariano Pici (Pdl) e Agatino Mancusi (Udc).

Share Button