Rimborsopoli: interrogati ieri cinque consiglieri, oggi gli altri tre

tribunale potenzaPOTENZA – Si sono conclusi nel pomeriggio, a Potenza, gli interrogatori di garanzia di cinque degli otto consiglieri regionali per i quali è stato disposto il divieto di dimora, nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi illeciti condotta dalla Procura di Potenza (che, il 24 aprile, ha portato agli arresti domiciliari due ex assessori di centrosinistra e l’ex capogruppo del Pdl).

In mattinata sono stati ascoltati Antonio Autilio (Idv), Paolo Castelluccio e Agatino Mancusi (Udc).

Nel pomeriggio è stata la volta di Mariano Pici (Pdl) – l’unico ad aver lasciato il palazzo di giustizia da un’uscita secondaria, tra i cinque di oggi e le tre persone ai domiciliari interrogate lunedì scorso – e di Alessandro Singetta (ex Api, ora gruppo misto).

In media ogni colloquio è durato circa due ore. Domani, gli interrogatori di garanzia si concluderanno con Mario Venezia (Pdl), Rocco Vita (Psi) e Vincenzo Ruggiero (La Destra).

Share Button