Bloccato sul treno allo scalo di Grassano un “corriere della droga”

Immagine di Archivio

Immagine di Archivio

Ennesimo sequestro di droga dopo quello dei 180 grammi di cocaina, effettuato circa 10 giorni fa sul treno diretto a Taranto, all’altezza di Ferrandina.

Stessa tratta ferroviaria. Ieri mattina durante un servizio di scorta sul treno proveniente da Roma e diretto a Taranto, la Polizia Ferroviaria di Metaponto ha tratto in arresto un uomo che trasportava marijuana.

Erano le 11:40 circa, quando all’altezza dello scalo di Grassano il sospetto veniva controllato dagli agenti a causa dello stato di “agitazione” dimostrato.

Il trentacinquenne residente a Grassano e con precedenti penali in materia di stupefacenti, in seguito all’accurata ispezione, aveva con sé nascosti nel suo zainetto due sacchetti contenenti marijuana del peso complessivo di circa 280 grammi.

In una immediata e successiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno rinvenuto, nascosti nel soppalco della casa della madre con cui vive, diversi semi di marijuana(circa 113 grammi), un bilancino di precisione ed altro materiale utile a tagliare e confezionare la droga.

L’uomo è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Share Button