Potenza. 5 arresti per bancarotta fraudolenta

Schermata 2013-02-21 alle 10.42.01Cinque persone – accusate di far parte di una “pericolosa associazione” per delinquere dedita alla bancarotta e ad altri reati – sono state arrestate dalla Guardia di Finanza stamani, all’alba, a conclusione di indagini cominciate a Potenza e che si sono estese ad altre regioni e all’estero. Dei cinque arrestati, tre sono in carcere e due agli arresti domiciliari. Per altre cinque persone è stato disposto l’obbligo di firma: le fiamme gialle hanno eseguito anche sequestri di beni mobili e immobili per un valore di diverse decine di milioni di euro. Oltre alla bancarotta fraudolenta, le altre accuse sono frode fiscale, malversazione, formazione fittizia di capitale ed appropriazione indebita. (ANSA).