Maltempo, a Matera tregua temporanea

Matera. Ieri capoluogo e provincia paralizzati da neve, ghiaccio e temperature sotto  zero. Oggi la situazione, almeno a Matera, è nettamente migliorata complice la  pioggia che ha contribuito ad annullare gli effetti della precipitazione  nevosa. L’inversione delle condizioni meteo accompagnata da un sensibile aumento della temperatura ha contribuito notevolmente a sostenere il lavoro  degli uomini e dei mezzi antineve. Il piano, insomma, ha funzionato. Buona la scelta operata dall’Amministrazione comunale del capoluogo di sospendere l’attività didattica nelle scuole e di consentire la gratuità dei bus del servizio di trasporto pubblico urbano. Dal Palazzo di Città fanno sapere che il coordinamento tra forze dell’ordine, volontari e personale comunale è destinato a proseguire e questo allo scopo di non abbassare la guardia anche in vista della nuova allerta meteo prevista per il fine settimana. Nella giornata di ieri sono stati oltre 500 i materani che si sono rivolti ai numeri telefonici per segnalare eventuali emergenze, numeri – e li riproponiamo, sono 0835-2671 e 800-26-26-67 – che continueranno ad essere attivi anche nei prossimi giorni in caso di necessità. Tra le richieste di aiuto, anche il trasferimento di pazienti in difficoltà nei reparti ospedalieri del Madonna delle Grazie, e poi: marciapiedi da liberare e strade periferiche invase da neve e ghiaccio da rendere praticabili per gli abitanti soprattutto delle zone più periferiche. Alcuni cittadini “fai da te”, intanto, propongono all’Amministrazione comunale di dotarli degli strumenti necessari per provvedere personalmente a liberare le aree in prossimità delle proprie
abitazioni. Ancora con qualche criticità la situazione nei paesi più alti del Materano tra
cui Stigliano, Accettura, Tricarico, Ferrandina e Grassano, tutti centri che i mezzi di soccorso  stanno via via raggiungendo. Alla centrale operativa dei Vigili dl Fuoco in mattinata sono giunte oltre sessanta richieste di aiuto soprattutto da famiglie che abitano in casolari di campagna irraggiungibili con mezzi ordinari. Se a Matera piove, nel Potentino continua a nevicare. A Potenza scuole chiuse  per il quarto giorno, difficoltà per la circolazione soprattutto nell’area del Melfese dove resta ancora chiuso lo stabilimento della Fiat.