Criminalità nel Metapontino: riunita il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica

Scanzano Jonico (Mt). Rafforzamento delle attività di controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine e coordinamento con la polizia provinciale e gli agenti municipali nelle attività di monitoraggio e contrasto ai fenomeni intimidatori e criminosi nel Metapontino. Sono le decisioni prese oggi, a Scanzano Jonico , dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, dopo gli attentati incendiari dei giorni scorsi che hanno interessato mezzi di trasporto, attrezzature e un capannone ortofrutticolo. Il prefetto, Francesco Monteleone, ha rivolto un invito ai cittadini a collaborare con le forze dell’ordine e con le istituzioni per contribuire a debellare l’illegalità e a difendere il tessuto sociale ed economico da infiltrazioni malavitose. Il comitato, infine, ha deciso di tenere nei prossimi giorni, sempre nel Metapontino, un incontro specifico con le associazioni agricole, artigianali e commerciali.