Omicidio Dambrosio: arrestato un altro componente della banda

Bartolomeo Dambrosio

Altamura (Ba). Arrestato questa mattina ad Altamura un altro componente della banda che il 6 settembre scorso in un agguato di stampo mafioso uccise il boss Bartolomeo Dambrosio. Si tratta di un 24enne del luogo, accusato di aver custodito e portato in luogo pubblico le armi utilizzate per il delitto, con l’aggravante di aver agito avvalendosi delle condizioni previste dall’art. 416 bis. E’ stato rintracciato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo pugliese. Bartolomeo Dambrosio venne freddato da oltre trenta colpi esplosi da un fucile a pompa e da una pistola mitragliatrice mentre faceva jogging nelle campagne altamurane.