Mensa scolastica a Matera: analisi negative

I cibi confezionati della mensa scolastica

MATERA – Le analisi effettuate sulle “seppioline con piselli”, pasto della mensa scolastica comunale di Matera del 10 novembre risultato maleodorante, e quelle su un campione di piselli prelevato dalle celle frigorifere della ditta “RR Puglia”, hanno dato esito negativo. Lo hanno reso noto nuovamente i rappresentanti del Servizio Igiene dell’AsM e dell’Arpab, nel corso di una riunione dell’Osservatorio comunale sulla Mensa scolastica, per dare seguito alle verifiche circa la qualità dei cibi somministrati quotidianamente nelle scuole cittadine e per procedere, su sollecitazione dei genitori degli alunni, ad un aggiornamento delle tabelle dietetiche. I dati rassicurano l’Osservatorio circa la qualità dei cibi consumati dai bambini ma la guardia resterà lo stesso alta, affinché quanto accaduto resti un episodio isolato. La revisione delle tabelle dietetiche, inoltre, è stata elaborata nel rispetto del capitolato d’appalto ed in accordo con nutrizionisti e dietologi, per venire incontro alle esigenze espresse dai genitori quanto a varietà dei piatti e gusti dei bambini. L’incontro, convocato dalla Presidente dell’Osservatorio, Patrizia Dell’Acqua, ha visto la partecipazione anche di una ulteriore rappresentanza di genitori.

Share Button