Crollata la rampa per Potenza di Aia del Cavallo

Il tratto di strada in questione

MATERA – Se non fosse per l’asfalto moderno, lo scenario sarebbe perfetto per un film western. Stando così le cose, insomma, il paragone è più calzante con i disaster-movie alla “2012”. La rampa che dovrebbe far confluire il traffico veicolare diretto a Potenza dalla direzione La Martella, quindi Bradanica, nei pressi del crocevia di Aia del Cavallo, a Matera, è ormai completamente smottata a valle, crollata. Già anni fa, con un servizio sollecitato dai quotidiani avventori della zona, avevamo posto l’accento sul problema, allora non così grave. Qualche mese dopo, la Provincia, cui spetta la manutenzione di quel tratto stradale, intervenne con azioni tampone che, oggi, si sono rivelate completamente inadeguate. A cedere, innanzitutto, sono stati i basamenti e i muri laterali di contenimento della strada che, di conseguenza, hanno provocato l’apertura di voragini sul manto e lo hanno completamente deformato. Nessun pericolo per gli automobilisti, sia chiaro, perché la strada è inaccessibile; il fatto, più che altro, denota ancora una volta l’approssimazione con cui, molto spesso, si progettano i lavori pubblici: basti pensare che analoghi fenomeni hanno riguardato viale Italia, dove la situazione ancora non è risolta, e via Annibale Maria di Francia, arterie cittadine di una certa rilevanza. Altrettanto rilevante, però, è il tratto di strada in questione, soprattutto per il flusso di mezzi pesanti diretto a Potenza che, allo stato attuale, è costretto ad attraversare parte di Matera per raggiungere l’uscita di Matera Sud, aumentando i volumi di traffico della città che, in alcune ore, sono già saturi di loro.

 

Share Button