Controlli nei Sassi con l’operazione “Civita”

Un momento dell'operazione odierna

Un momento dell'operazione odierna

MATERA – Due persone denunciate a piede libero per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio, un’altra deferita per possesso di coltello a serramanico di genere vietato ed ancora tre immobili occupati abusivamente restituiti al demanio e diversi allacciamenti illeciti alla rete elettrica scoperti. E’ il corposo bilancio di un’operazione che ha visto impegnati per tutta la mattinata di oggi i Carabinieri del Comando provinciale di Matera, nelle aree maggiormente degradate, isolate o abbandonate dei Sassi Caveoso e Barisano. “Civita”, questo il nome dell’attività condotta da circa 40 militari, coadiuvati da diverse unità cinofile antidroga e per ricerca armi ed esplosivi, nonché da personale dei Vigili del Fuoco e tecnici del Comune, ha previsto controlli attenti in circa 30 immobili, tra abitazioni e strutture ancora abbandonate e di proprietà demaniale, per verificare e constatare eventuali situazioni di degrado o di illegalità, al fine di rendere sempre più sicura e vivibile, per residenti e turisti, l’area del patrimonio Unesco. Spesso, infatti, tali locali finiscono con l’essere aperti ed occupati abusivamente, per essere poi destinati ad attività come lo spaccio ed il consumo di droga e di alcol. Le persone denunciate per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio, come si è detto, sono due, un 37enne ed un 18enne, trovate in possesso rispettivamente di un grammo e mezzo tra eroina e cocaina, il primo, e di 2 compresse ancora da analizzare, di 8 spinelli di marijuana pari a 13 grammi, di un bilancino di precisione, di un coltellino con lama con tracce residuali di hashish e di 11 semi di marijuana avvolti in involucri, il secondo. Il deferito all’Autorità giudiziaria, invece, è un giovane 20enne al quale è stato sequestrato il coltello vietato. Gli accertamenti dei Carabinieri, però, ora proseguono per accertare l’identità degli occupanti abusivi dei tre immobili restituiti al demanio e l’effettiva artigianalità degli allacciamenti elettrici.

Share Button