Rumeni in trasferta al “Carrefour” per rubare merce

Una vettura dei Carabinieri

Una vettura dei Carabinieri

MATERA – Tre cittadini rumeni sono stati arrestati, ed altri due denunciati, dai Carabinieri, nel tardo pomeriggio di ieri, a Matera, con le accuse di furto aggravato e concorso nello stesso reato. I cinque rumeni, tre uomini e due donne residenti ad Altamura, rispettivamente di 46, 22, 24, 27 e 42 anni, poco prima erano stati sorpresi dal personale di vigilanza del centro commerciale “Carrefour”, in possesso di vari articoli, capi di abbigliamento, intimo, accessori per autovetture, articoli di profumeria e accessori per attrezzi agricoli, per un valore di 400 euro, rubati all’interno della struttura. E’ stato proprio il personale di sicurezza ad avvisare, poi, il 112. I Carabinieri intervenuti hanno anche individuato l’auto utilizzata dai ladri, nel parcheggio antistante il centro commerciale, contenente anche altra merce rubata, sequestrata insieme alla vettura. Allo scopo di eludere il sistema di allarme, prima di uscire, i ladri toglievano la merce prelevata dalle confezioni, in modo da impedire l’attivazione del congegno antifurto. I tre arrestati sono stati accompagnati in carcere, gli uomini a Matera e la donna a Potenza.

Share Button