Lucana Film Commission. Il punto della situazione.

Lucana Film CommissionHanno avuto luogo martedì 18 dicembre nella sede romana della Regione Basilicata, i colloqui con i sei candidati in possesso dei requisiti di ammissione alle selezioni per nominare il Direttore della fondazione Lucana Film Commission.

Sedici le domande pervenute al CdA della Fondazione presieduto da Franco Rina e composto da Giovanna D’Amato e Caterina D’Amico. Il consigliere Alfonso Ernesto Navazio nelle settimane che hanno preceduto l’inizio dei colloqui ha più volte fatto appello al CdA della Fondazione affinchè “mettesse tutto in rete” per rendere trasparenti tutti i vari passaggi, compresi magari i curriculum dei candidati. Appello caduto nel vuoto.

Poco o niente si sa dei candidati ad esempio. In rete siamo riusciti a trovare gran parte dei “curriculum” o informazioni dei sei potenziali direttori della Film Commission Lucana:

  • Alfredo Baldi (Roma) Laureato in Economia e Commercio all’ Università “La Sapienza” di Roma, entra nel 1968 al Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC). Ha lavorato alla Cineteca Nazionale, In Rai e con la Televisione svizzera italiana per programmi culturali con l’Istituto Luce. Ha pubblicato numerosi saggi e volumi sul cinema.
  • Domenico Lo Zito (Roma) Su IMDb è citato come Direttore di produzione, Produttore ed aiuto regista. Questi i titoli di alcuni film: “Il sesso aggiunto” del 2011 è la sua più recente produzione. Seguono “Panni Sporchi”, “Classe mista 3A”…
  • Alberto Pasquale (Roma) Insegna alla “Sapienza”  Organizzazione aziendale, Storia dell’arte e spettacolo. Anche lui un curriculum di tutto rispetto:  laurea con lode in economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, è anche diplomato in regia e sceneggiatura cinematografica presso la Scuola del Cinema di Milano. Stage a Bruxelles specializzazione nello studio degli aspetti creativi ed economico-gestionali dell’impresa audiovisiva. Master in Gestione e Strategia d’impresa presso Il Sole 24 Ore Business School. Ha lavorato all’ANICA, Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche ed Audiovisive, è stato Direttore Commerciale alla Warner Bros Italia, ha proseguito la sua attività professionale con un’esperienza triennale presso il Gruppo Rizzoli-Corriere della Sera. Dal 2003 al 2007 è stato Direttore Generale della 20th Century Fox.
  • Fabio Poggiali (Roma) Docente all’ Università degli studi della Tuscia di Viterbo. Laureato al DAMS di Roma svolge intensa attività di scrittore, drammaturgo, regista, direttore artistico, collaboratore di Radio Rai, ed ha curato un grande numero di audiovisivi anche per la Rai.
  • Domenico Giuseppe Mongelli (Bari) Regista ed autore di cinema e teatro. Diplomato in Regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “SILVIO D’AMICO”. Laureato in Filosofia presso l’ Università di Bari con tesi in psicologia. Durante i tre anni di corso è stato allievo dei registi: Luca Ronconi, Aldo Trionfo, Mauro Bolognini, Andrea Camilleri. In qualità di regista assistente ha collaborato sin dal 1978, oltre che con i suddetti registi, con Gianfranco De Bosio e Ugo Gregoretti in produzioni di teatro d’opera e di prosa.
  • Paride Leporace (Cosenza) giornalista e intellettuale, è attualmente direttore del Quotidiano della Basilicata. E’stato fondatore del quotidiano Calabria Ora, di cui è stato anche vicedirettore. Ha inoltre fondato Radio Ciroma ed è autore, tra le altre pubblicazioni, del saggio Toghe rosso sangue, Newton Compton, Roma 2008, dedicato ai magistrati uccisi nel corso del loro servizio per lo Stato.

Ai colloqui “romani” hanno dovuto, o dovranno ancora (non sappiamo se sono ancora in corso) dimostrare di conoscere i principali strumenti di supporto al settore, la normativa europea, nazionale e regionale in materia di sostegno alle attività cinematografiche.

Completata la verifica di questi requisiti il presidente del CdA Franco Rina ed i suoi consiglieri di amministrazione invieranno l’elenco dei candidati ritenuti “idonei” al Consiglio Generale della Lucana Film commission che procederà alla nomina del direttore. Ecco come è composto:

Il Presidente della Regione De Filippo, i sindaci dei due capoluoghi Santarsiero e Adduce e i Presidenti delle province Lacorazza e Stella.

Intanto l’associazione degli operatori del cinema della Basilicata si è data appuntamento per sabato 22 dicembre presso il “Vicolo Cieco” nel cuore dei Sassi di Matera ufficialmente per un incontro di condivisione tra tutti gli addetti del settore cinematografico in Basilicata in cui si aprirà la campagna adesioni 2013.

Share Button