Ispettorato del Lavoro, controlli nel potentino: 7 su 9 ditte non regolari

Lotta al lavoro nero ed irregolare e prevenzione degli infortuni sul lavoro, questi gli obiettivi dei controlli in ambito edile, effettuati nel fine settimana dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro .

A supporto degli ispettori anche i Carabinieri della Legione Basilicata che in un caso sono intervenuti per “calmare gli animi e le intemperanze di un datore di lavoro”. L’uomo, spiega l’ITL lucana in una nota è stato sorpreso dalla visita ispettiva “in condizioni di particolare irregolarità” e ha dato in escandescenza.

Le verifiche, hanno impegnato un folto contingente di 16 ispettori, coordinati dal Responsabile della Vigilanza della sede di Potenza, e si sono svolte nelle giornate di Sabato e Domenica, oltre che nel settore dell’edilizia anche in quello dei Pubblici Esercizi di Potenza e zone limitrofe oltre che nel Vulture-Melfese.

Su un totale di 9 ditte ispezionate, 7 sono risultate irregolari. Per 4 di esse è scattata, anche, la sanzione della sospensione dell’attività di impresa.

Delle 31 posizioni lavorative esaminate, 7 sono risultate in nero. Gli ispettori tecnici hanno poi notificato 3 verbali di prevenzione infortuni contestando irregolarità in materia di igiene e sicurezza sul lavoro. L’ammontare complessivo delle sanzioni comminate è stato di 41mila euro.

Share Button