GdF scopre a Matera una società del settore sportivo che ha nascosto 900mila euro di ricavi al Fisco

Un’impresa che opera nel settore delle attività sportive ha occultato al fisco “ricavi per oltre 900 mila euro” ma è stata scoperta, a Matera, dalla Guardia di Finanza attraverso le banche dati del corpo le le “applicazioni informatiche”.

La verifica sui dati “ha consentito di cogliere inconfutabili elementi di rischio di evasione fiscale”, permettendo l’approfondimento degli accertamenti. I finanzieri hanno scoperto che la società “non ha presentato per diverse annualità le prescritte dichiarazioni dei redditi e Iva”.

Gli investigatori hanno ricostruito “in modo puntuale le poste di bilancio, positive e negative, rilevando un volume d’affari ben più ‘rilevante’ di quello desumibile dalle fatture emesse e transitate in contabilità”.

E’ stata stimata un’evasione dell’imposta sul reddito di circa 120 mila euro e una dell’Iva “per oltre 135 mila euro”. Gli atti sono stati inviati all’Agenzia delle entrate “per procedere al conseguente accertamento e al recupero dei cospicui crediti vantati dall’Erario”.

Share Button