A Scanzano Jonico nel materano, sequestrato un cantiere edile

Un cantiere edile allestito in un capannone – dove erano in corso lavori per la posa di pannelli – è stato posto sotto sequestro, a Scanzano Jonico (Matera), dopo controlli dell’Ispettorato del lavoro e dei Carabinieri.

Nel cantiere erano al lavoro sette operai per una ditta edile della provincia di Bari. I funzionari dell’ispettorato hanno rilevato “una serie di gravi violazioni prevenzionistiche” in materia di sicurezza sul lavoro, per le quali sono state decise sanzioni per 51 mila euro.

Inoltre, dal momento che sei dei sette operai erano “al nero”, è stata attivata la procedura per la sospensione dell’attività dell’impresa.