Potenza. “Opera del Todisco in pericolo, subito i lavori”

“L’affresco è in pericolo. Partano subito i lavori, sono già stanziate risorse per 260 mila euro messa a disposizione dalla Regione Basilicata con un patto tra Comune e curia.” E’ il nuovo appello lanciato a TRM Network da Don Mimmo Florio, parroco della storica Chiesa di San Michele Arcangelo a Potenza. L’opera del 500′, attribuita al Todisco e raffigurante la Vergine Maria con bambino, affiancata da San Nicola di Bari, Sant’Ambrogio e San Michele che uccide il maligno per liberare Potenza, è infatti ormai provata dalle infiltrazioni d’acqua che dal gennaio scorso hanno portato evidenti crepe e il distacco dell’intonaco.
“Parliamo – ha detto il parroco – di salvare e valorizzare uno dei beni artistici e monumentali più importanti della città, meta anche del turismo. Da più parti, compresa la Soprintendenza, si dice che l’imtervento partirà ma è dato sapere quando. Non possiamo più aspettare.”

Share Button