Parco Murgia Matera. Ancora atti vandalici, Lamacchia: diventiamo tutti sentinelle attive

Il presidente dell’Ente di Gestione del Parco della Murgia Materana, Michele Lamacchia, esprime rammarico per i comportamenti deturpanti che recano danno alle cose pubbliche in zona Belvedere – Murgia Timone.

“Tali comportamenti – sottolinea il Presidente Lamacchia – denotano il totale disinteresse verso il senso di appartenenza e verso il senso di condivisione delle cose utilizzate dalla comunità. In questo caso particolare, mi riferisco a quello che è successo sul piazzale Belvedere di Murgia Timone, dove alcuni vandali hanno divelto più contenitori di raccolta dei rifiuti. Come sapete, l’area è stata recentemente attrezzata con panchine e cestini sistemati appositamente per rendere un servizio migliore ai turisti e ai cittadini. Ovviamente ogni cosa appartiene a tutti ed è questa la ragione che mi spinge ad appellarmi a tutti voi che leggete questo messaggio, affinchè diveniate sentinelle attive del parco per bloccare comportamenti irrispettosi nei confronti dell’ambiente e delle cose pubbliche”.

Share Button