Matera 2019, nuovi agenti assegnati alla Questura

Matera. Per Matera 2019 arrivano i rinforzi, per garantire  sicurezza e ordine pubblico sul territorio . Dopo i dieci militari al Comando dei Carabinieri, è stato ufficializzato l’arrivo di dieci agenti assegnati alla Questura di Matera e, aggregati temporaneamente, due funzionari: Elisa Monsone e Maria Spartà . Al rafforzamento concesso per i servizi di vigilanza  con più equipaggi e pattuglie appiedate, non mancheranno gli affiancamenti di ulteriori unità di natura specialistica, come tiratori scelti, artificieri e cinofili, in occasione di eventi di maggiore richiamo, a cominciare dal Capodanno Rai e dalla cerimonia di inaugurazione dell’anno da Capitale Europea della Cultura. In Questura sono al lavoro tavoli tecnici tematici, composti dai rappresentanti delle forze dell’ordine e dagli enti coinvolti nell’organizzazione dei molteplici appuntamenti, per gestire eventuali criticità ed emergenze. Il sistema di videosorveglianza sarà incrementato di altre dieci telecamere , con la sala operativa che avrà puntati gli occhi su tutta la città. Ma ci saranno anche nuovi apparati tecnologici come il Sistema Mercurio , utilizzato per la video sorveglianza in mobilità , con accertamenti diretti sulle persone fermate in strada e per il servizio di lettura automatica delle targhe . “La città non sarà militarizzata – ha sottolineato il questore Liguori – la sicurezza ci sarà, ma non sarà invasiva.

“Al momento – ha evidenziato il Prefetto Bellomo – non ci sono segnali di rischi specifici per Matera 2019”. Bellomo, inoltre, ha annunciato l’arrivo a Matera di altre dieci unità dei Vigili del fuoco: “Le procedure – ha detto – sono già state avviate ed è necessario attendere la loro conclusione”.

Share Button