Dl sicurezza, Decaro: “Rischio caos se confermata chiusura Sprar, migranti abbandonati nelle città”

Il presidente Anci: “Daremo battaglia in audizione alla Camera”

Sul decreto sicurezza in discussione in Parlamento interviene anche l’Anci nazionale che per bocca del presidente Antonio Decaro avverte: i tagli alle risorse metteranno ancora più migranti per strada.

Al Senato il governo ha messo la fiducia sul decreto sicurezza, ma i sindaci sono pronti a fare battaglia su un provvedimento che rischia di mettere in seria difficoltà i Comuni. Secondo il presidente Anci Antonio Decaro il taglio da 280 milioni alle spese per l’accoglienza potrebbe generare più caos di quello che il ministro Salvini si è impegnato a combattere.

Share Button