Palagiustizia, Ordine degli avvocati dubbioso sulle parole di Bonafede. E il sottosegretario Morrone

Stefanì: “Rischiamo di dover ritirare le notifiche a mano”.

Tiepida accoglienza da parte del presidente dell’Ordine degli avvocati di Bari Stefanì nei confronti delle parole del ministro Bonafede sul Palagiustizia. Mentre il sottosegretario Morrone glissa sulle domande.

Il rischio, a quanto pare, è che si debbano addirittura ritirare le notifiche a mano. L’allarme arriva dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Bari Giovanni Stefanì durante l’assise del congresso dei giovani avvocati nel Circolo Unione a Bari, commentando le parole del ministro Bonafede sul Palagiustizia e sulla task force che, secondo Stefanì, non è mai arrivata.

Preoccupazioni infondate secondo il sottosegretario Morrone, anche lui presente al congresso.

Share Button