Bari. Inaugurata la scuola elementare Gianni Rodari a Casamassima

Dopo due anni finalmente i bambini possono tornare a seguire le lezioni nella loro scuola

17 classi per circa 360 alunni. Tornano a scuola, nella loro scuola, i bambini della Gianni Rodari di Casamssima, inaugurata dopo alcuni anni di stop delle lezioni all’interno del plesso. L’apertura della scuola arriva a conclusione di un percorso travagliato, ma la scuola adesso torna ad accogliere studenti e personale scolastico dopo aver realizzato lavori di miglioramento sismico, realizzati a seguito di un finanziamento regionale pari a oltre 933 mila euro. I lavori ebbero inizio il 6 luglio del 2016, ma quattro mesi dopo dopo a seguito di una segnalazione, una squadra del comando provinciale dei vigili del fuoco di Bari effettuò un sopralluogo e a termine di questa verifica, quattro aule del plesso, che presentavano crepe sui muri, furono interdette, impedendo il loro utilizzo. Dopo ulteriori controlli della struttura, fu deciso di chiuderla definitivamente attraverso un’apposita ordinanza a firma dell’allora sindaco, Vito Cessa. I giovani studenti furono costretti alla frequenza scolastica con turno pomeridiano presso la scuola Guglielmo Marconi. In questo periodo diverse sono state le manifestazioni organizzate anche dai genitori per far tornare i loro figli nella loro scuola. Finalmente arriva la riapertura del plesso grazie ad un’accellerata della nuova amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Nitti.

Adesso, dopo oltre due anni di chiusura durante i quali sono stati eseguiti e ultimati gli interventi di miglioramento sismico con la realizzazione di nuovi spazi, mensa, laboratori multimediali, la scuola finalmente accoglie tutti gli studenti.

Share Button