Nuovo Questore a Matera: “Massimo impegno Polizia verso il 2019”

Luigi Liguori, 57 anni calabrese originario di Corigliano, è il nuovo Questore di Matera.

Ben 32 anni di servizio in Polizia, dieci dei quali con compiti investigativi nella DDA di Bari, arriva da capo Compartimento della polfer di Puglia, Basilicata e Molise. “Ho avuto solo il tempo di confrontarmi con il personale – ha dichiarato nell’incontro di presentazione con i giornalisti – ma in passato ho seguito anche vicende lucane, come le faide di Montescaglioso ed altre inchieste che hanno coinvolto Palazzo San Gervasio e fascia ionica”.

La sfida principale di Matera sarà l’ordine pubblico in vista di un 2019, “di assoluta importanza non solo ai fini turistici – ha detto – per il ruolo da Capitale Europea della Cultura”. Previste, infatti, migliaia di manifestazioni e altrettante persone in arrivo. Sul fronte dei reati, inoltre, prevista meticolosità per accertare i fatti, che non conoscono confini. “Se il dato nazionale è in flessione – ha specificato – i dati generali delle forze dell’ordine parlano di circa 1.300 furti registrati dall’inizio dell’anno nella città dei Sassi e territorio allargato. Ciò nonostante la città è sicura e bisogna cambiare la differente percezione dei cittadini”. Nessuna ricetta particolare per proseguire il lavoro impostato dal suo predecessore Sirna. Liguori ha promesso entusiasmo e umiltà al servizio dei materani e della provincia.

Share Button