Potenza. Divieto di prostituzione in sette aree comunali

In sette zone di Potenza la prostituzione sarà vietata dal 15 luglio prossimo al 31 marzo 2019: lo stabilisce un’ordinanza del sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca. La violazione dell’ordinanza costerà – alle prostitute e ai clienti – una multa di 250 euro.

Il divieto riguarda: via della Siderurgica, via dell’Elettronica, via della Chimica, via della Fisica, Rione Bucaletto, il parco di Montereale e la villa di Santa Maria, “sulla pubblica strada e in tutte le sue adiacenze soggette a pubblico passaggio e facilmente accessibili dalla pubblica via”.

Share Button