Matera, nel borgo La Martella a scuola si va…a piedi

Matera. Una carovana di bambini accompagnati da genitori ed insegnanti“volontari” che si trasformano in “autisti“ e controllano la fila . Tutti indossano giubbotti fluorescenti e camminano verso la scuola nel modo più divertente ed ecologico che ci sia, senza intrappolarsi in ingorghi di auto che stressano mamma e papà. Anche nel borgo La Martella, a Matera, il progetto Pedibus ,avviato nel plesso dell’Istituto Comprensivo “Semeria”. Un vero autobus di linea, ma “ a due piedi”; un percorso stabilito che raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato.I bambini chiacchierano con i loro amici, esplorano i luoghi in cui risiedono e si guadagnano un po’ di indipendenza. La sicurezza lungo il tragitto è garantita dal Gruppo Lucano – Protezione Civile. Tanti benefici, dunque, ma anche insidie per cui sono stati chiesti interventi mirati di manutenzione per ridurre pericoli ed ostacoli alla mobilità. Un buon esempio per tutti , il borgo si libera dal traffico, si fa movimento e si arriva belli vispi a scuola, puntuali, al suono della prima campanella. 

Share Button