Sicurezza e accoglienza migranti: siglato protocollo in Prefettura a Potenza

Grazie al vivavoce dei sindaci ha preso vita, presso la Prefettura di Potenza, la riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia per esaminare l’ordine e la sicurezza dopo l’escalation di furti che ha allarmato la cittadinanza nei comuni di Avigliano, Pignola, Pietragalla e Savoia di Lucania.

Una richiesta accolta dal Prefetto del capoluogo, Cagliostro, dopo una profonda interlocuzione, con l’annuncio di nuovi interventi che possano dare un segnale della forte presenza istituzionale ed effettivo degli strumenti di videosorveglianza, mezzi e agenti, a contrasto dei fenomeni illegali, in particolare, emersi nelle zone periferiche o impervie della provincia.

A seguire, sottoscritto un protocollo d’intesa con il Prefetto di Matera, Bellomo, e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro, per strategie congiunte nelle attività di controllo sulla gestione dei Centri di Accoglienza per Immigrati. Altro segnale in tema di legalità e trasparenza che “inciderà – è emerso – sui circa 2.500 dipendenti dei C.A.S.. Un provvedimento di affiancamento al monitoraggio sul lavoro per meglio identificare le criticità che possano annidarsi nel settore dell’accoglienza.

Share Button