Cultura e Lavoro. I sindacati in marcia (preoccupati) per Matera 2019

Per chiedere “cultura e lavoro” – e interventi concreti in vista del 2019, quando la città sarà capitale europea della cultura – circa mille persone hanno sfilato stamani per le vie di Matera, aderendo all’invito di Cgil, Cisl e Uil a partecipare ad una “marcia”. Il corteo ha raggiunto in tarda mattinata il centro di Matera, per i comizi dei segretari delle tre organizzazioni.

Alla base della protesta, i ritardi nella realizzazione dei progetti legati al 2019 e – hanno spiegato gli organizzatori della manifestazione – “il mancato coinvolgimento della città e del territorio”. Particolare preoccupazione – in considerazione dello stato di sofferenza dell’economia locale – è stata manifestata per il “dopo 2019”, in particolare dal punto di vista dell’occupazione.

Share Button