Sciopero globale delle donne. A Bari hanno sfilato in circa 400

NonUnaDiMeno scende in piazza anche a Bari. Sfilano per le strade della Città in circa 400 persone

 

Hanno sfilato in circa 400 seguendo una Diana furgonata color carta di zucchero, al ritmo di musica e tra coloratissimi palloncini viola. Non sono mancati i simboli del movimento NonUnaDiMeno, le matrioska nere. Uno sciopero femminista che rivendica una trasformazione radicale della società. Uno sciopero nazionale organizzato dal locale movimento anche a Bari, con la partecipazione di diverse realtà territoriali. Si sciopera anche contro la violenza economica, la precarietà e le discriminazioni. A Bari il corteo è partito da Piazza Umberto I, luogo di ritrovo per molti stranieri e badanti. Tutta la comunità barese formata anche da loro, dice basta a ogni forma di violenza contro i migranti e le migranti, contro ogni forma di strumentalizzazione, contro il razzismo fascista e quello istituzionale. Le donne dalla piazza rivendicano l’autonomia e la libertà di scelta sui loro corpi e sulle loro vite, libere di muoversi. Dal movimento inoltre portano avanti una battaglia contro la strumentalizzazione dei loro ideali: un movimento trasversale e multietnico. Che parla tante lingue, che mette in prima linea prima i diritti e che combatte le violenze di genere.

Share Button