Matera. Disposizioni comunali sulla mobilità per le giornate del “Presepe Vivente”

L’assessore comunale al ramo trasporti e mobilità, Ernesto Bocchetta rende note “a seguito di disposizioni date al Comando della Polizia Locale” alcune disposizioni relative alla mobilità cittadina nei giorni del “Presepe Vivente”.

“I bus turistici” è scritto nella nota “sosteranno in Piazza della Visitazione dove sarà consentita una sosta breve e una sosta più lunga. Quella breve sarà prevista nella parte antistante la stazione, dove non sarà consentito alle macchine di parcheggiare ma sarà esclusivamente permessa una sosta breve per lo scarico dei turisti. Al termine di tali operazioni, gli autobus dovranno proseguire la loro corsa verso i terminal bus autorizzati come l’Autoparco, il terminal di Nolè e alla Zona Paip (Grassani). Nella parte antistante il tribunale, se le condizioni lo determineranno, ci potrebbe essere la possibilità di stazionare fino ad esaurimento posti, i bus”.

La novità sostanziale di quest’anno rispetto al passato, rileva Bocchetta “è che ho dato disposizioni al Comando di Polizia Locale di vigilare affinché non ci siano sparsi per la città autobus turistici. Se questo accadrà, si applicheranno le dovute sanzioni”.

“A ciò” conclude l’assessore comunale “aggiungiamo l’ordinanza sulle Z.T.L. che prevedrà nelle giornate della manifestazione, ovvero per i giorni 8, 9, 10, 16, 17, 29, 30 dicembre 2017 e 6 e 7 gennaio 2018, l’inibizione del transito dalle ore 10,30 alle ore 22,00 eccetto per il carico e scarico, come del resto già previsto, dalle ore 15 alle ore 17,00”.

Di seguito il testo integrale dell’ordinanza siglata dal Funzionario Responsabile di P.O. Magg. Bruno D’Amelio

Disciplina della circolazione veicolare in alcune vie del Centro Storico e dei Rioni Sassi, durante lo svolgimento dell’evento denominato “Vivi la magia del Natale nella città di Matera”.

  1. Istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, dalle ore 12:00 alle ore 22:00 e comunque sino a cessato bisogno nei giorni 8,9,10,16,17,29, 30 Dicembre 2017 e 6/7 Gennaio 2018 nelle seguenti aree:
    P.tta San Biagio con contestuale revoca temporanea degli stalli di sosta riservati agli autorizzati Z.T.L.;
    Via D’Addozio piazzale fronte Chiesa di Sant’Agostino con contestuale revoca temporanea degli stalli di sosta riservati agli autorizzati Z.T.L.
  2. Istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli dalle ore 12:00 alle ore 22:00 nei giorni 8,9,10,16,17,29, 30 Dicembre 2017 e 6/7 Gennaio 2018 in Via La Malfa, tratto compreso tra Via Moro e rotatoria di Via Pietro Nenni in direzione Via Dante eccetto autobus turistici per la fermata breve;
  3. Variazione dell’orario di vigenza della ZTL Sassi nei giorni 8,9,10,16,17,29,30 Dicembre 2017 e 6/7 Gennaio 2018 con contestuale attivazione dei varchi elettronici di accesso dalle ore 10:30 alle ore 22:00 eccetto carico e scarico dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

Per tutte le altre disposizioni inerenti le modalità di circolazione, la sosta ed i relativi titoli autorizzatori si rinvia a quanto già previsto dall’ ordinanza dirigenziale n. 284 del 22.07.2016 e dal disciplinare vigente.

Sono esclusi dal presente provvedimento i veicoli delle Forze dell’Ordine, i mezzi di soccorso e i mezzi del trasporto pubblico urbano.

L’Associazione organizzatrice dell’evento “Vivi la magia del Natale nella Città di Matera” dovrà provvedere altresì, a proprie cure e spese, all’acquisizione delle autorizzazioni previste per legge nel rispetto delle prescrizioni imposte dagli organi di controllo, all’assunzione di qualsiasi responsabilità riveniente dalla realizzazione della predetta iniziativa, tenendo sollevato il Comune da tutti i danni diretti ed indiretti a cose o persone che possono comunque derivare in connessione e/o dipendenza dell’evento in argomento.

Gli Operatori del Servizio di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione del Codice del processo amministrativo, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, al Tribunale amministrativo Regionale della Basilicata.

In relazione al disposto dell’art. 37, comma 3, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni, sempre nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, potrà essere proposto ricorso, da chiunque abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero delle infrastrutture e Trasporti, secondo la procedura prevista dall’art.74 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 e successive modificazioni ed integrazioni.

La presente ordinanza è valida ai fini della circolazione veicolare e produrrà efficacia dalla data della sua pubblicazione. Gli addetti all’Ufficio Traffico provvederanno all’installazione della segnaletica stradale necessaria.

Share Button