Ordinanza sgombero centro per anziani, a Scanzano (MT) prosegue la protesta

Incontro accesissimo, che si doveva svolgere alla presenza di una ristretta delegazione del centro sociale anziani ma che ha poi riempito la sala consiliare del Comune. Succede a Scanzano Jonico dove da diversi giorni è in atto una protesta, da parte delle associazioni che si trovano dal 2012 in una struttura comunale di via De Gasperi, dopo che con una ordinanza a firma del responsabile dell’ufficio tecnico, si è intimato lo sgombero entro il prossimo 8 novembre.

Per gli oltre 300 soci del centro anziani l’occupazione non è abusiva perché esiste una delibera comunale dell’aprile del 2012 che attesterebbe il passaggio del centro dalla vecchia sede in via Morlino a quella attuale.

La delibera è carta straccia, ha però precisato l’attuale sindaco Raffaello Ripoli, perché in essa vi erano allegate delle clausole contenute in un contratto che però non è stato mai sottoscritto.

 

Share Button