Bari, “grande valore archeologico” per la necropoli rinvenuta durante i lavori sulla Muraglia

Sopralluogo della Soprintendenza sul sito di Strada Annunziata: il sito verrà smontato e preso in consegna dagli archeologi

Un tassello in più per comprendere la storia di Bari, emerso casualmente nel corso dei lavori per la realizzazione della rete fognaria nella città vecchia. La necropoli intercettata dagli operai nelle settimane scorse in strada Annunziata è stata analizzata dagli archeologi della Soprintendenza che hanno datato e valutato i reperti, dalle ossa alle monete ai cocci di vasi.

La necropoli verrà dunque smontata per permettere il completamento dei lavori di allaccio alla rete fognaria, e poi presa in consegna dalla Soprintendenza.

Share Button