Bari, vandalizzato il sito archeologico di Piazza del Ferrarese. La Soprintendenza: “Stiamo verificando i danni”

Escluso un errore da parte della società che ha coperto l’area nei giorni del G7

Il vandalismo è un fenomeno inarrestabile che non smette di colpire nemmeno nel periodo di Agosto a Bari. Questa volta a farne le spese sono gli scavi archeologici di piazza del Ferrarese di Porta Mare.

Quel che un tempo indicava la vecchia via Traiana, oggi lascia spazio all’azione di ignoti che con il loro gesto hanno suscitato indignazione dell’intera cittadinanza. Parte della pavimentazione è stata staccata in più punti. Già da tempo residenti e commercianti della zona loro malgrado si trovano costretti a convivere con l’incubo dei teppisti. Si tratta per lo più di giovani in cerca di bravate inconsapevoli dell’importanza storica di monumenti patrimonio della storia urbana. Quest’ultimo scempio dimostra che le iniziative per
arginare tale fenomeno messe in atto già da tempo non sono più sufficienti.

Share Button