Polemica strisce blu a Potenza. Bellettieri: “Non è una operazione per fare cassa”

Gerardo Bellettieri – assessore alla Mobilità e Viabilità al Comune di Potenza

“Non è una operazione per far cassa ma per tutelare al meglio i cittadini”. A dichiararlo è l’assessore comunale alla Mobilità e Viabilità di Potenza, Gerardo Bellettieri, in risposta alla polemica sollevata dall’opposizione attraverso il consigliere Alessandro Galella di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, sulla realizzazione indiscriminata di nuove strisce blu in più punti del capoluogo lucano.

“Sono stati realizzati – ha sottolineato – in prossimità di punti attrattivi in cui l’utenza svolge determinati adempimenti. Assistiamo quotidianamente ad incidenti provocati dalle soste sbagliate, si tratta di creare ordine e disciplina”. Entro l’8 agosto saranno completati 600 posteggi in aggiunta ai circa 1970 già esistenti in città “così come deliberato nell’ottobre dello scorso anno – ha proseguito l’esponente del governo De Luca – e secondo un modus operandi comunale che tiene in conto anche della sosta libera”.

Il servizio sarà attivo presumibilmente dal 15 settembre con ticket da 0,50 centesimi all’ora della zona sud fino ad 1 euro a ridosso del centro storico, dove già è in vigore il pagamento orario da 1,50 euro. “Comunicheremo – ha concluso – i tempi per il rilascio di permessi ed abbonamenti così da facilitare le operazioni di sosta”.

Share Button