Opere pubbliche. Potenza, al via progetto “Rigenerazione per Generazioni”

S’intitola “Rigenerazione per le Generazioni” il progetto voluto dall’Assessorato all’Urbanistica di Potenza per valorizzazione le opere simbolo del tessuto cittadino. Un contenitore tra talk istituzionale, intervento degli Ordini Professionali e spettacolo per richiamare l’attenzione e tracciare un percorso di comunità.

La prima tappa non poteva che essere sotto le arcate del Ponte Musmeci, struttura d’accesso al capoluogo lucano, per anni abbandonata al suo destino ma di recente divenuta protagonista di una azione collettiva dalle grandi ambizioni.

Per restaurare il Ponte sul fiume Basento – è emerso – servirebbero risorse per 4 milioni di euro. Su questo fronte, l’assessore alla Programmazione, Cutro, ha intrapreso l’interlocuzione con la Regione Basilicata affinché l’obiettivo possa diventare realtà.

All’evento hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco De Luca, associazioni, liberi cittadini ed in particolare il neo presidente dell’Ordine degli Ingegneri potentino D’Onofrio. Parte finale con luci e suoni per la messa in scena di “Generazioni passaparola”, recital tratto dal libro “L’arte di vendere l’aspirapolvere nel deserto” scritto dal mentoring Enrico Sodano ed interpretato da attori locali.

Share Button